Si terrà sabato 1 aprile il nuovo appuntamento de "il Sabato del Sommelier" c/o gli spazi dell'Enoteca Maggiolini a Bareggio. Il nostro Raffaele aspetterà tutti gli appassionati a partire dalle 10.30: protagonisti della degustazione alla cieca saranno i vini rossi.

IMG_0249Cari enoappassionati ricordiamo l'appuntamento dell'11 marzo con il Sabato del Sommelier. Il nostro Raffaele vi aspetta c/o la Sala Degustazioni dell'Enoteca Maggiolini a Bareggio a partire dalle 10.30 per condurvi nella conoscenza di nuovi vitigni e nell'approfondimento di produttori o particolari annate da degustare assieme in relax

IMG_0243Eravamo in tanti, almeno 25, gli enoappassionati accorsi alla Sala Degustazioni dell'Enoteca Maggiolini per la "prima" del Sabato del Sommelier, la nuova iniziativa per approfondire la conoscenza sensoriale degustando alla cieca le proposte del nostro Delegato Gabriele Galimberti: Franciacorta docg Brut Nature 2007 Le Marchesine "Secolo Novo" e Sicilia igt 2014 Paleari "Rosso del Soprano" i vini portati in degustazione.

IMG_0247IMG_0249IMG_0245IMG_0255

Prossimo appuntamento Sabato 11 marzo sempre a partire dalle 10.30

 

IMG_0229"Caro Enoappassionato, Ti vogliano informare come dal prossimo mese di febbraio inizierà una nuova iniziativa di Fisar Bareggio: i "Sabati del sommelier".
Un sabato al mese ci troveremo nella sala degustazioni dell'enoteca Maggiolini per degustare insieme "alla cieca" (senza conoscere di quale prodotti si tratti)  uno o più vini!
La scelta sarà fatta direttamente in loco, in base al numero dei partecipanti.
Questo evento assolutamente informale e ludico è rivolto a tutti, anche ai meno esperti, perché oltre ad essere un ottimo modo per ritrovarsi in maniera rilassante, darà la possibilità ad ognuno di imparare giocando, riflettendo sulle caratteristiche del vino, senza le influenze derivanti dal conoscere il vino!

Per il primo appuntamento ci troveremo sabato 4 febbraio alle ore 10:30, presso l'enoteca Maggiolini a Bareggio.

Per partecipare è gradita la prenotazione (bareggio@fisar.com)

Cosa fai, non vieni?